Il mito di Bonaria nel ricordo di Porrà

Le origini del nome di Buenos Aires

La Sardegna abbonda di santi. A partire dall’amatissimo cagliaritano Sant’Efisio, ogni paese ha il suo martire miracoloso da celebrare con solennità religiosa mista a festa di popolo. Ma oltre il santo guerriero Cagliari venera anche la Madonna di Bonaria che per la città e per l’intera isola riveste un ruolo religioso, storico e turistico davvero […]

Continua a leggere

Le nuove sfide per il turismo

I costi delle vacanze in Sardegna non competitivi con le altre regioni

Dopo il blocco causato dalla pandemia e i problemi legati alla guerra in Ucraina il turismo italiano tenta di ripartire confidando sull’appeal del nostro Paese. Timori per i riflessi del conflitto e rincari dei prezzi in ogni settore hanno messo un freno a quella che sembrava la stagione del rilancio alla grande. Eppure i segnali […]

Continua a leggere

La guerra e il ruolo dei giornali

Mai in passato così immersi nell'informazione di un conflitto

Non possiamo dire di non essere informati. Il 79 per cento degli italiani tra i 18 anni e i 75 anni, pari a 34 milioni di utenti unici, resta collegato due ore e 16 minuti al giorno su smartphone o tablet dove le notizie scorrono in continuazione. Aggiungendo radio e tv si può restare a […]

Continua a leggere

L’ambiguo Orban spina per l’Europa

A rischio le scelte comunitarie contro Putin

Nella immensa tragedia che tutte le guerre procura, almeno un risultato positivo sembrava avesse portato l’infame aggressione dei russi all’Ucraina: quello di aver compattato in pochi giorni un’Europa da anni spaccata tra politiche unitarie e derive nazionaliste. La crisi della comunità europea si stava superando con un inedito consenso per fermare il conflitto attraverso scelte […]

Continua a leggere

I fantasmi di Leopoli

Il mistero dell'armata scomparsa

Mariupol la città martire, Kiev la capitale imprendibile, Odessa la base strategica per dominare l’intero Mar Nero e Leopoli la porta verso la salvezza all’Ovest dove transitano gli aiuti umanitari e un fiume inarrestabile di profughi in fuga dalle bombe che hanno distrutto le loro case lasciando morte e deserto tutto intorno. Nel racconto della […]

Continua a leggere

I soldati di zinco

Disinformazione e guerra social

Le immagini della guerra entrano nelle nostre case in ogni momento, tutti i canali tv mostrano non stop l’orrore di città devastate, scheletri di edifici, carcasse di auto bruciate, carri armati distrutti, scenari di paesaggi bombardati dove la vita di una volta non c’è più e chissà quando e come potrà tornare. I commenti raccontano […]

Continua a leggere

L’incubo del genocidio

L'attacco di Putin all'Ucraina

La guerra infuria in Ucraina dove si combatte anche con la propaganda e le fake news. Vediamo solo le immagini che vengono trasmesse sempre dagli stessi punti di osservazione degli inviati bloccati negli alberghi e negli angoli delle strade oppure quelle che filtrano attraverso le tv ufficiali. Non ci sono cineoperatori “combat-film” in prima linea […]

Continua a leggere

Mediterraneo mare di pace

Evento a Firenze tra vescovi e sindaci rivieraschi

“Mare nostrum” lo chiamavano i romani che dopo aver sconfitto la potenza cartaginese costruirono l’impero con la forza delle legioni e della sue flotte. Dominare il mare da Gibilterra al Bosforo significava il dominio sul mondo degli antichi. E così fu a lungo, per secoli. Ma il potere di Roma si basava anche sulla ricchezza […]

Continua a leggere

Sulla Nato la vera partita

Le molte incognite per le tensioni tra Russia e Ucraina

La domanda di tutti è quando e se la Russia attaccherà l’Ucraina. La risposta di tutti è che nessuno lo può prevedere perché la situazione è tanto fluida quanto nebulosa. Analisti e opinionisti di siti specializzati e dei giornali sono molto prudenti e presentano un ventaglio di ipotesi che va dal quadro più fosco (l’invasione) […]

Continua a leggere

Vento nuovo in Sud America

L'elezione del giovane presidente Boric non è un caso isolato

L’ America Latina alle prese con numeri terrificanti della pandemia guarda ai cambiamenti politici in atto per uscire da un periodo di crisi economica e di crescente povertà anche nei Paesi più ricchi di risorse. Il decennio di governi conservatori e liberisti ha visto incrementare il divario nella popolazione con la ricchezza concentrata nelle mani […]

Continua a leggere
Copyright©2018 www.CarloFigari.it - Privacy & Cookie Policy